La pesca fra i 10 sport Olimpici

Molti sport più o meno famosi e praticati, purtroppo, non trovano spazio all’interno del programma delle Olimpiadi. Ai giochi Olimpici di Rio 2016 però saranno assegnate medaglie in 28 sport diversi per la disperazione di molti atleti italiani i quali sono campioni a livello internazionale degli sport "esclusi", che non avranno la possibilità di arricchire il medagliere dell’Italia.

Quali? La danza sportiva, la categoria dei motori (Formula 1 e Moto GP), il poker, il nuovo sincronizzato singolo, le bocce, il rugby a 15, il tamburello, gli scacchi, il golf e soprattutto la pesca!

Non tutti sanno, infatti, che la pesca sportiva possiede dei grandi campioni. Tra questi uno dei più conosciuti è sicuramente Matteo De Falco, che pratica tutti i tipi di pesca con le esche artificiali, ma anche la traina col vivo.

Matteo è diventato famoso perché da molti anni è il Direttore Editoriale della sezione Pesca di “Caccia e Pesca” nei canali 235 e 236 di Sky, dove spesso lo si vede pescare pesci di tutti i tipi.

Anche la pescatrice donna Daniela Ferrando è molto conosciuta tra gli appassionati. Pratica il surfcasting, il carpfishing e altre tecniche di pesca sia in mare che in acqua dolce. Anche Daniela, come hobby si dedica all’editoria e scrive su diverse testate giornalistiche tra cui Carp & Cat Fishing, ma soprattutto è la sostenitrice di punta dell’Associazione Fishing Ladies, un’associazione di pesca tutta al femminile. Con due professionisti così nella squadra olimpica italiana non ce ne sarebbe per nessuno, nemmeno per i pesci!

 

Fonte: www.oasport.it